Folcast e Davide Shorty

Folcast e Davide Shorty: conosciamo i finalisti di AmaSanremo

Nella puntata del 26 novembre, trasmessa su Rai 1 e Rai Radio 2, Folcast e Davide Shorty hanno ottenuto l’accesso alla serata finale del 17 dicembre

Verrà trasmessa dal Teatro del Casinò di Sanremo la serata conclusiva di AmaSanremo, il programma dedicato ai giovani artisti che concorrono per la categoria “Nuove proposte” di Sanremo 2021. Intanto, nella puntata di giovedì 26 novembre, Folcast e Davide Shorty sono stati scelti come finalisti dopo essersi esibiti, sotto lo sguardo attento della giuria, con Galea e Alioth.

Insieme a loro, nella prossima serata al Teatro del Casinò di Sanremo, si sfideranno Merlot e Wrongonyou, Greta Zuccoli e Le Larve, Gaudiano e I Desideri, Hu e Avincola.

Verso Sanremo 2021 – I protagonisti della puntata

Ospite speciale della puntata è stato Leo Gassman, vincitore della categoria Nuove Proposte del Festival attualmente in carica. Sul palco dell’Ariston aveva portato “Va bene così“, un brano già molto maturo per un giovane artista.

Come sempre, la giuria composta da Morgan, Piero Pelù, Luca Barbarossa e Beatrice Venezi, la più giovane direttrice d’orchestra d’Europa, ha ascoltato e valutato i cantanti per decretare i due finalisti con accesso alla serata finale di AmaSanremo. Tutte le esibizioni sono in streaming anche su RaiPlay.

Folcast ha aperto la serata con “Scopriti”, poi a seguire Alioth con “Titani”, Galea con “I nostri 20” e Davide Shorty con “Regina”. Tutte le esibizioni sono state votate da una giuria televisiva di “addetti ai lavori”, i cui voti sono stati sommati al Televoto e al voto della Commissione Musicale.

Conosciamo meglio i due nuovi finalisti: Folcast e Davide Shorty.

Folcast – Finalista di AmaSanremo

Folcast e Davide Shorty

Folcast (alias Daniele Folcarelli) è un cantautore romano, classe ’92. Studia la chitarra fin da piccolo e ottiene la laurea in chitarra pop al conservatorio, poi fonda il suo progetto artistico sulle basi dell’energia e del groove. Crea una miscela tra vari generi: funk, R&B, soul, blues, pop, rock, e lievi accenni al rap.

Dal 2015 con l’ep omonimo, poi con l’album “Quess” del 2017, comincia a farsi strada nella scena romana con sonorità fresche e allegre. Nel 2019 pubblica il singolo “Cafu”. All’inizio di quest’anno comincia il lavoro sul suo secondo album, prodotto da Tommaso Colliva. Quest’estate è stato impegnato all’opening act del live di Daniele Silvestri, per il Festival Suoni di Marca.

“Scopriti” è stato scritto e composto da lui, in collaborazione con Tommaso Colliva (già vincitore di un Grammy per il lavoro con i Muse e produttore di artisti tra cui Diodato e Ghemon), che ha curato anche la produzione artistica, e Raffaele Scogna. L’arrangiamento degli archi è a cura di Rodrigo D’Erasmo.

Davide Shorty – Finalista di AmaSanremo

Folcast e Davide Shorty

Proveniente dal gruppo Combomastas’, dopo aver realizzato l’album da solista “Piccolo” (2007), il singolo “U Tagghiamu stu Palluni” (2008) e l’album “Shorty VS The Supa Produsa” nel 2010, nello stesso anno Davide Sciortino si trasferisce a Londra per intraprendere un nuovo percorso musicale.

Nel 2012 fonda il gruppo Retrospective For Love con Alessandro La Barbera (chitarra), Gaba (producer/piano) e Agostino Collura (basso), tutti palermitani. Ritrovatisi insieme a Londra, danno vita ad una band completata dalla collaborazione internazionale con la cantante parigina Leslie Phillips. In questi anni hanno suonato in venue di prestigio nel Regno Unito e ha fatto da opening act per Bilal e il neozelandese Jordan Rakei.

“Retrospective For Love EP” (2014) è stato il loro debutto discografico, seguito dal primo album ufficiale “Random Acitivities of A Heart” (su Wormfood Records, 2017) dopo un 2015 pieno di concerti, tra cui il Soundwave Croatia e il festival siciliano Pas De Trai.

Davide Shorty ha partecipato alla IX Edizione di X-Factor, classificandosi al terzo posto nel talent in onda su Sky Uno. Il suo EP “Davide Shorty” è composto da sei brani tra cui la hit “My Soul Trigger”, primo singolo inedito in rotazione sulle radio nazionali. Nel 2018 pubblica “Terapia di gruppo” con il collettivo Funk Shui Project. “Straniero” è il suo primo album ufficiale, in uscita il 24 febbraio per Macro Beats e distribuito da A1 Entertainment. Quest’anno ha pubblicato anche un terzo album, “La Soluzione Reboot”, proseguendo la collaborazione con Funk Shui Project. Una carriera che promette già molto bene.

Grande attesa per l’ultima puntata di AmaSanremo

Dopo Folcast e Davide Shorty, non resta che sintonizzarsi su Rai 1 giovedì 17 dicembre, dalle ore 22.45 in poi, per la finale che consentirà di decretare gli artisti per le Nuove proposte del Festival di Sanremo 2021.

Continua a seguirci per scoprire i giovani talenti in gara!