Alfonso Paoletta ci racconterà molte “Cose da Casa Sanremo”

Presentatore e speaker radiofonico, da quasi trent’anni nel mondo della comunicazione, Alfonso Paoletta oggi è a capo della B2BFILM video produzioni e proprio insieme al suo team di giovani talenti, a Casa Sanremo 2019, realizzerà il nuovissimo format televisivo Cose da Casa Sanremo”. Dei retroscena del programma e di come si sta preparando per quest’edizione ci racconta di più in quest’intervista:

L'intervista ad Alfonso Paoletta
– Vi abbiamo conosciuti nella scorsa edizione e ora vi troviamo alle prese con il format “Cose da Casa Sanremo“: puoi parlarci di questo progetto?

Cose da Casa Sanremo è un format televisivo che verrà registrato durante i giorni del Festival nella Sala Pino Daniele, condotto da me e Claudio Insegno, mio compagno d’avventura insieme al team di B2BFILM, che si occuperà della produzione video. Ogni giorno registreremo delle puntate e dei servizi esterni in cui approfondiremo i vari temi del concorso canoro più chiacchierato d’Italia.

Non ci limiteremo solo a parlare dei fatti e delle curiosità del 69esimo Festival di Sanremo, ma andremo indietro nel tempo a riscoprire anche le vecchie edizioni con i nostri ospiti d’eccezione (che ancora non sveliamo…). Il format, infatti, si propone di comparare il Festival attuale con le più antiche edizioni, riscoprendo cantanti, canzoni che hanno fatto la storia, presentatori e indiscrezioni.

Stiamo già lavorando alla scrittura del programma nel dettaglio e abbiamo intenzione di inserire anche dei servizi che andranno a curiosare su ciò che avviene a Casa Sanremo, insieme a delle rubriche tematiche, dei sondaggi sul papabile vincitore del Festival 2019. Stiamo lavorando a pieno ritmo sulla stesura del programma per renderlo piacevole, divertente e ricco.

 

– Vista l’esperienza dello scorso anno, tu e la tua squadra cosa vi aspettate da questa edizione? Come vi state preparando?

Casa Sanremo nei giorni del Festival è imprevedibile. È un continuo susseguirsi di grandi ospiti, cantanti e vip tra le varie radio e gli showcase serali di grande livello. Se dovessi pensare a una metafora per Casa Sanremo direi che è un vulcano, un turbinio di emozioni dal giorno dell’inaugurazione alla serata finale.

Ricordiamo con piacere l’esperienza dello scorso anno: soprattutto l’incontro con Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e una miriade di ospiti talentuosi come James Taylor e tutti i cantanti in gara. Abbiamo potuto toccare con mano un Red Carpet pieno di talenti e grandi personaggi, pur restando in un ambiente accogliente, proprio come una casa, dove però non mancano mai le emozioni.

 

– In una parola, come sarà secondo te la prossima edizione di Casa Sanremo?

Non so se basta una parola… Coinvolgente, emozionante, fantastica? Lascio a voi la scelta.