Sarà per…Nuti

A trent’anni dalla sua partecipazione al Festival di Sanremo, Francesco Nuti torna ad essere uno dei protagonisti nella Città dei Fiori.

Si è tenuto oggi, infatti, a Casa Sanremo l’omaggio all’attore toscano che, negli anni ’80, ha girato decine di film di successo, tra cui Tutta colpa del paradiso.

Da un’idea di  Enio Drovandi, amico e collega di Francesco Nuti, il quale ha portato nella suggestiva cornice del Palafiori un cortometraggio di cui firma la regia.

Sul palco, tra gli altri, la figlia di Nuti, Ginevra, che ha cantato “Sarà per te”: una canzone che Francesco portò Sanremo nel 1988, poi ripresa dalla grande Mina.

Ospite d’onore, Giovanni Veronesi, regista di film come Manuale d’Amore e Che ne sarà di noi, nonché amico storico di Nuti.

Si sono esibiti sul palco, inoltre, i Milk&Coffee.

Related Post