Le “Storie in musica” degli Ex – Otago

Li avevamo già incontrati ed ascoltati durante l’inaugurazione del 3 febbraio scorso, ma gli Ex-Otago sono tornati a farci visita in qualità di ospiti speciali nella nostra Lounge, per il live-show “Storie di Musica” dove, oltre a cantare per il nostro pubblico, si sono raccontati ai microfoni di Maurilio Giordana.

“Marassi”, del 2016, è stato il disco che li ha portati su e giù per l’Italia registrando un gran numero di sold out, in un susseguirsi di date; ora, in gara alla 69esima edizione del Festival con “Solo una canzone”, gli Ex-Otago, nati a Genova nel 2002 come trio acustico, nella formazione attuale sono composti da: Maurizio Carucci, Francesco Bacci, Simone Bertuccini, Olmo Martellacci e Rachid Bouchabla.

 

Il loro nome, come hanno dichiarato in un’intervista, prende spunto da una squadra di rugby della Nuova Zelanda, che riuscì a vincere un campionato contro ogni pronostico; mentre sul loro brano in gara a Sanremo hanno dichiarato: “è un brano che tradisce un po’ la tradizione canora legata alla canzone d’amore perché non parla né di quando t’innamori e né di quando ti separi, ma parla di quel grande e lungo momento di mezzo che poi forse è il più difficile, quello in cui devi in qualche modo devi reinventare la relazione, ti devi rinnamorare, devi trovare il mistero tra le cosce di chi ami.

Intanto cresce l’attesa per domani sera, quando gli Ex-Otago calcheranno il palco dell’Ariston per la serata dedicata ai duetti, cantando con Jack Savoretti l’anglo-genovese dalla voce ruvida, in una performance che si annuncia sorprendente.