Mi chiamavano BUD

“MI CHIAMAVANO BUD”

 A Casa Sanremo l’autobiografia in audio del popolare attore prodotta da Volume, l’appuntamento è per mercoledì 7 Febbraio ore 17.00 Optima Theatre

 

copertinaBUD

“Mi chiamavano Bud”, l’autobiografia in audio di Bud Spencer, pubblicata da Volume e uscita lo scorso 14 dicembre su iTunes e Audible.it.verrà presentato, per la prima volta, a Casa Sanremo con la partecipazione di Giuseppe Pedersoli, figlio del leggendario attore, e i produttori di Volume Massimo Mescia e Daniele Liburdi.

Bud Spencer, l’attore italiano più popolare e amato in tutto il mondo, si racconta in un progetto autobiografico unico e straordinario.

La sua vita, la sua carriera, la sua filosofia, raccontati in prima persona dalla sua voce. Contributi esclusivi da parte del figlio Giuseppe e delle persone a lui più vicine.Un prodotto originale che fonde autobiografia e documentario.

Tutto quello che c’è da conoscere su Bud Spencer, direttamente dalla sua voce.

 

Volume (www.volumeaudiobooks.com) è una nuova società di produzione ed edizione di audiolibri, con distribuzione internazionale specializzata nel genere varia: cinema, teatro, musica, arte, cucina e sport. Il primo lancio, l’audiolibro Fantozzi letto da Paolo Villaggio è stato a lungo primo nelle classifiche di i-Tunes ed è diventato un docufilm La voce di Fantozzi, con la regia di Mario Sesti, che è stato in concorso al Festival del Cinema di Venezia 2017.

 

Volume ha inoltre prodotto Senti Senti Senti con Maurizio Battista che presenta il meglio del suo repertorio in audio e Quo Chi? l’audiolibro scritto e letto da Gianni Canova dedicato alla fenomenologia di Checco Zalone.