L’Italia in Vetrina: protagonisti Parco del Cilento e Parco del Vesuvio

Quest’oggi “L’Italia in vetrina” ha ospitato nuovamente la Campania, mettendo a confronto, questa volta, i due Parchi Nazionali più importanti di questa regione: il Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni e il Parco del Vesuvio.

Il primo è l’Area Protetta più grande d’Italia con ben due Aree Marine Protette nel suo territorio: quella di Santa Maria di Castellabate e quella di Baia degli Infreschi e della Masseta e ha al suo interno la vetta più alta della Regione Campania, il Monte Cervati, con i suoi 1899 metri.
Come ha sottolineato il suo Presidente, Tommaso Pellegrino, il Parco è tra le pochissime Aree Protette al mondo ad avere ben 4 riconoscimenti UNESCO e, tra questi, il più importante è quello legato alla Dieta Mediterranea.
Sono 120 le aziende insignite del Marchio del Parco a tutela della territorialità e della tipicità dei loro prodotti e numerosi sono i ristoranti che rientrano nella Rete del Gusto della Dieta Mediterranea.

All’appuntamento odierno del format ideato da Vincenzo Russolillo e Fofò Ferriere, e condotto da Cataldo Calabretta, è stato ospitato anche il Parco del Vesuvio: per la prima volta presente a Casa Sanremo, nella persona del Presidente Agostino Casillo. Questa de “L’Italia in vetrina” è stata un’occasione unica per promuovere le bellezze e le eccellenze del territorio e per raccontare la dinamicità con la quale nell’area protetta del Vesuvio si stiano sempre di più unendo tradizione e innovazione; ovvero come si sta perseguendo l’obiettivo di tutelare un inestimabile patrimonio naturalistico, storico, culturale, e allo stesso tempo valorizzarlo attraverso una crescita del territorio basata sullo sviluppo sostenibile e la “green economy”.