Bungaro incanta la Lounge di Casa Sanremo Vitality’s

Bungaro apre gli appuntamenti con “Storie di musiche” a Casa Sanremo. Il format, rinnovato nella forma, che unisce show-case e racconto che ha visto protagonista in cantautore pugliese, nell’attesa di vederlo venerdì, al fianco di Francesco Renga, sul palco dell’Ariston, per la serata dei duetti.

Il 2018 che si è da poco concluso è stato un anno magico per Tony Bungaro, reduce da Maredentro Il viaggio, il lavoro musicale realizzato con il compositore e pianista napoletano Antonio Fresa che l’ha visto protagonista di una tournée di successo in giro per l’Italia, dopo l’altro grande successo ottenuto a febbraio al Festival di Sanremo con Imparare ad amarsicantata da Ornella Vanoni e Pacifico.

 

E, dopo un anno, Bungaro è pronto ad affiancare Renga, in gara al 69° Festival di Sanremo con il brano Aspetto che torni, una canzone intensa, ricca di grandi emozioni che racconta di un nuovo amore, di una nuova prospettiva di vita, delle presenze e delle mancanze. Di questo brano Bungaro è coautore insieme allo stesso Francesco Renga e a C. Chiodo e Rakele.

Tony Bungaro ha partecipato per ben volte al Festival di Sanremo, a partire da 31 anni fa: nel 1988 con “Sarà forte” (Premio della Critica), nel 1991 con “E noi qui” in trio con Conidi e Di Bella, nel 2004 con “Guardastelle”.

Tra gli altri suoi lavori che sono stati premiati dalla Critica: nel 1998, “Senza Confini” presentata da Eramo e Passavanti; nel 2002 “Lividi e Fiori” cantata da Patrizia Laquidara; nel 2004  il brano “Guardastelle” ha vinto il Premio Volare per la Miglior Canzone.

Spesso definito “l’autore delle donne” poiché molte delle sue canzoni sono state portate al successo da voci femminili tra le più importanti nel panorama musicale italiano come Fiorella Mannoia, Giusy Ferreri, Malika Ayane, Ornella Vanoni, Antonella Ruggiero, Anna Tatangelo, Emma Marrone, Deborah Iurato.

Ha firmato diverse colonne sonore di film di successo, tra cui quella di “Perfetti sconosciutidiretto da Paolo Genovese nel 2016.