LIGURIA ROOF

2021

Il Roof è l’esclusivo Ristorante di Casa Sanremo riservato ad artisti, giornalisti e sponsor

Il Liguria Roof è il luogo dell’esperienza di gusto, dove il percorso di degustazione appare come un viaggio attraverso i territori d’Italia. Il Maestro di Casa Fofò Ferriere, affidandosi agli chef provenienti dalle diverse regioni, accoglie i suoi ospiti e li guida alla scoperta delle eccellenze, esaltandone la storia e le tradizioni culinarie. Un luogo privilegiato posto al 3° livello del Palafiori, con una terrazza che si affaccia sulla piazza Colombo.

Gli spazi

Gli ospiti

La Liguria (AFI: /liˈɡurja/; Ligûria in ligure) è una regione italiana con capoluogo Genova. Goda di una vista a sud dal Mar Ligure, a ovest confina con la Francia (regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra), a nord con il Piemonte e con l’Emilia-Romagna e a sud-est con la Toscana. La regione fa parte dell’Euroregione Alpi-Mediterraneo.

Il suo nome deriva dall’antica popolazione dei Liguri, anche se in realtà i confini della Liguria antica erano molto più estesi di quelli dell’attuale regione ed includevano tutta la pianura piemontese a sud del Po, l’attuale Lombardia sud-occidentale dall’Oltrepò pavese fino alla confluenza del Ticino nel Po, le zone collinari e montuose del Piacentino, l’attuale Lunigiana e il Nizzardo fino al fiume Varo. Gli attuali confini amministrativi, definiti solo nel 1923, coincidono in gran parte con quelli della storica Repubblica di Genova.

La storia di questi luoghi aiuta senz’altro a comprendere l’origine dei piatti caratteristici, tra cui è possibile annoverare la farinata “panissa” e polpettone, le trofie al pesto e il coniglio alla ligure. Seguono anche i prodotti tipici della tradizione del territorio ed è quindi impossibile non menzionare il Frisceu, cucinato in umido oppure in bianco con i pinoli, come pure la tradizionale cima genovese, cui Fabrizio de André ha anche dedicato una celebre canzone  çímma, oppure la celebre focaccia di Recco, un’altra bontà ligure a base di farina di ceci, acqua e olio; viene cotta in una teglia di rame nel forno a legna. Assaggiatela appena sfornata: con la superficie dorata e croccante e la parte inferiore morbida e gustosa. Esistono anche qui diverse varianti: all’impasto base si può aggiungere rosmarino, o borragine, o carciofi tagliati sottili, funghi, gorgonzola, cipollotti affettati e bianchetti!

Ultimo, ma non meno importante, il basilico dop, con il suo profumo inconfondibile e persistente,ingrediente principe del pesto. Ad esso è dedicato anche il Campionato mondiale del pesto al mortaio che si svolge ogni due anni a Genova.

Casa Sanremo è un marchio registrato concesso in esclusiva a Consorzio Gruppo Eventi