Casa Sanremo in uno Scatto / 18

Scatti di/da Casa Sanremo

Casa Sanremo e l’Associazione Culturale Il Primo Terzo promuovono una speciale iniziativa fotografica rivolta ai soci appassionati. Obiettivo è stimolare la creatività e raccontare l’evento da un punto di vista più artistico che reportistico.

Le foto d’autore che saranno scattare a Casa Sanremo da lunedì 5 a sabato 10 febbraio 2018, dovranno esprimere passione per la fotografia, essere originali ed espressione di estro dell’autore dello scatto.

La partecipazione al Contest è totalmente gratuita e al termine della manifestazione,i partecipanti selezionati come vincitori delle varie categorie riceveranno i premi messi in palio dagli sponsor, gift card o materiale tecnico.

Per maggiori informazioni, è possibile inviare una mail all’indirizzo info@ilprimoterzo.it, specificando nell’oggetto Casa Sanremo 2018.

1° POSTO
Giuseppe Pisana

2° POSTO
Lorenzo Marzano

3° POSTO
Claudia Spinelli

4° POSTO
Nicola Milani

5° POSTO
Marco Guerrini

Lorella Lastraioli
Lorella Lastraioli nasce a Prato il 23 gennaio 1967, dopo un’infanzia trascorsa in provincia di Roma in riva al mare attraversa un periodo di malattia che la obbliga a letto per piu di un anno, dove leggere e disegnare diventano i suoi passatempi preferiti. Nel 1981 entra negli scout e ne condivide pienamente gli ideali; acquista in questo periodo la sua prima macchina fotografica.
L’amore per il disegno, il colore e le immagini la portano a intraprendere studi d’arte, il Liceo artistico e l’Accademia di Belle Arti di Firenze, dove si diploma nel 1989, in pittura. Nello stesso anno si sposa inizia a costruire una famiglia. Lavora per qualche anno in uno studio di pubblicità come grafica, utilizzando programmi specifici per Mac e PC. Viene assunta nel 1998 da Giunti Industrie Grafiche come tecnico di prestampa. Si trasferisce nella sede di Giunti Editore Firenze, dove si occupa a tutt’oggi della parte tecnica della produzione del libro. Sempre molto attiva e curiosa si divide fra molte attività, ma l’interesse per le arti figurative non è mai calato e l’ha riportata alla fotografia che pratica con continuità
da qualche anno.

Giuseppe Pisana
Nato a Piazza Armerina, in Sicilia, cresciuto in Toscana. Fotografo fin da bambino inseguendo da sempre il gusto di emozionare e stupire con la fotografia. Ma il vero amore per la fotografia è scoccato circa un anno fa, non appena ho scoperto il ritratto e le emozioni che restituisce quando lo si pratica.
Il ritratto mi permette di catturare emozioni e sensazioni dei soggetti ripresi. Ho una forte attenzione per la composizione ed una certa attitudine a “cogliere l’attimo”. Cerco sempre composizioni d’impatto e di stupire ad ogni costo chi osserverà la foto. Sono alla ricerca di una continua crescita ed evoluzione, sia dal punto di vista artistico che tecnico. Il mio obiettivo è quello di praticare una fotografia di tipo “emozionale”.

Lorenzo Marzano
Ebbero a dir di me sull’ambiguità dell’essere, che mi mostro uomo in cui riconosco la donna e che tento di ricreare nel ritrarla. Sono io in due metà: luce e ombra, musica silente, staticità dinamica, sobrio sfarzo, timido egocentrismo, vita e morte. Forza e dramma del mio essere di fronte allo svolgersi del mondo che percepisco ed immortalo attraverso la fotografia, interpretandolo col vocabolario delle mie paure e dei miei vizi.
Cerco la bellezza nel microcosmo di un bosco autunnale, nella forma perfetta della luna nel cielo notturno, nella curva d’una schiena femminile, nella purezza riflessa di una goccia d’acqua e nello scatto, che è amalgama di sensi, più tardi è l’invisibile che resta. Pratese “Duca” del mio regno in cui affondo le radici, scopro il mondo attraverso l’obiettivo e nel caos d’insieme fermo il soggetto, il senso e la vanità e d’essa m’immergo nello sforzo di allontanare narciso da te.

Francesco Lepri
Nato a prato il 10 ottobre del 1978 dove vive tuttora, da oltre 20anni lavora nel settore metalmeccanico,coltiva diverse passioni tra cui: il calcio, dal 2000 è un istruttore qualificato coni-figc e opera nella società dilettantistica di prato del CF 2001 – viaggiare, ha sempre la valigia pronta – e infine la fotografia, da tempo un desiderio di avvicinarsi a questo mondo ma per vari problemi sempre costretto a rimandare un approccio più diretto…… nel 2015 partecipa(con attestato) al 39^ per corso base organizzato dal fotoclub “il Bacchino” di prato. Nel 2016 entra dell’associazione de “il primo terzo” fotoclub dedicato principalmente a fotografia di ritrattistica……li partecipa a vari corsi,tra cui “corso base di illuminazione”,”corso di lightroom”,”corso di photoshop” e un workshop di Azzurra. Piccardi sulla “gestione delle luci”organizzato sempre dal fotoclub…..

David Lastrucci
Sono nato nel 1970, e dal 1990 lavoro nel settore dell’informatica scrivendo software gestionale. Ho ereditato la passione per la fotografia da mio padre che era un fotografo professionista. Ricordo l’infanzia quando con lui, in camera oscura, si sviluppavano pellicole e si stampavano fotografie in bianco e nero; una pratica che purtroppo ad oggi si è persa.
Il regalo per la mia prima comunione non fu una penna Parker come usava ai tempi, ma ebbi la mia prima Reflex Nikon ed un 50mm F 1.8 che ancora oggi, di tanto in tanto, utilizzo sulla mia Nikon digitale.
Fiero, con la mia “macchinetta”, andavo ad aiutare mio padre ad eventi di Comunioni e Cresime di paese e, quando i bambini erano più di trentasei, avevo l’onore di scattare quelle due, tre foto mentre mio padre doveva (per forza) cambiare il rullino o prendere la sua macchina di riserva… Almeno avesse utilizzato rullini da 12 pose 🙂
La passione per la fotografia, un po’ persa negli anni dell’adolescenza, si è risvegliata con l’avvento delle prime macchine digitali. La reflex digitale è stata subito un mix, molto bene assortito, di quello che rappresenta la mia professione e quella che fin da bambino è stata la mia passione.

Marco Guerrini
Marco Guerrini nasce a Prato il 18 Settembre 1968.
Dopo essersi diplomato e aver lavorato brevemente come Geometra (periodo durante il quale collabora alla realizzazione della pubblicazione sul recupero dell’area fluviale del lungo Bisenzio), riesce a coniugare con successo una delle sue passioni, la tecnologia e il mondo dell’informatica, con l’esigenza lavorativa; attualmente CEO e Co-Founder di NetworkCare s.r.l., nel tempo libero non perde occasione per dedicarsi, spesso con scarponi e zaino in spalla, alla ricerca di angoli suggestivi da fotografare e al miglioramento della tecnica di ripresa fotografica, sia in campo paesaggistico che sportivo. Nell’ultimo anno, con l’adesione alla associazione culturale “Il Primo Terzo”, la fotografia ritrattistica è diventata per lui nuova materia di studio e stimolo creativo.

Nicola Melani
Nicola Melani nato a Grosseto il 20/06/1991…
Ho iniziato a fotografare 4 anni fa.. ora la mia passione sono i ritratti e foto di eventi/sportive…dove cerco di far vivere le emozioni che vengono vissute dai vari partecipanti tramite un momento statico che è la fotografia.

Giuseppe Compagno
Mi chiamo Giuseppe Compagno, sono nato a Prato un pò di anni fa e qui vivo da sempre. Ho iniziato a fotografare tanti anni fa con una reflex Nikon analogica, stampavo le foto in bianco e nero con il mio ingranditore in una camera oscura ricavata in cantina. Ho ancora tutto. Poi, è arrivato il digitale con tutta l’elettronica, con i programmi di postproduzione, una rivoluzione totale ed ancora non è finita, chissà cosa ci aspetterà nel prossimo futuro.
Mi piace scattare un po’ di tutto, ma i miei generi preferiti sono il ritratto, il fashion e il glamour scatto in sala di posa, in esterno ed in location molto belle.

Andrea Marini
66 anni, pensionato. Mi piace viaggiare, ho visitato molti paesi in quasi tutti i continenti,sono appassionato della natura in tutti i suoi aspetti. Sono un appassionato velista, ho partecipato a moltissime manifestazioni a tutti i livelli sia nazionali che internazionali.
Con la fotografia ho iniziato negli anni settanta con molta passione partecipando a qualche mostra collettiva, iniziando a sviluppare i miei negativi in bianco e nero e stampando le foto. Qualche anno dopo ho smesso a causa degli impegni di lavoro e di famiglia, ho iniziato nuovamente da qualche tempo con il digitale inizialmente facendo reportage durante i miei viaggi, poi mi sono appassionato alla foto di ritratto specialmente in studio.

Cinzia Trupia
Scatto solo per la Fotografia, il resto mi annoia in fretta. Grafico pubblicitario, tecnico di marketing tessile-abbigliamento, slow food lover, wine and prosecco consumer, attualmente in concessione alla forza lavoro per il distretto moda di Prato.

Claudia Spinelli
Dunque chi sono?
Sono una giovane fotografa, creativa e motivata con una predisposizione per i valori dell’estetica, della composizione e dello stile. Continuamente aggiornata sulle tendenze della fashion industry, mi dedico alla ricerca per migliorare il mio personale stile artistico.