Calabria protagonista a Casa Sanremo

12 Febbraio 2016

Chef protagonista

Domenico Romeo

Pizzaiolo

Petros

CALABRIA

La Calabria [kaˈlaːbrja] (Calàbbria in calabrese, Καλαβρία in greco, Kalavrì in albanese) è una regione dell’Italia Meridionale di 1 978 133 abitanti, con capoluogo Catanzaro. Confina a nord con la Basilicata e a sud-ovest un braccio di mare la separa dalla Sicilia ed è bagnata a est dal mar Ionio e ad ovest dal mar Tirreno.
La regione costituisce la punta dello stivale, è bagnata a ovest dal mar Tirreno, a est dal mar Ionio, a nord-est dal golfo di Taranto e a sud-ovest è separata dalla Sicilia dallo Stretto di Messina, la cui distanza minima tra Capo Peloro in Sicilia e Punta Pezzo in Calabria è di soli 3,2 km, dovuta al legame geologico presente in profondità tra il massiccio dell’Aspromonte e la catena dei Peloritani.

Giuseppe Greco

Giuseppe Greco

Anche quest’anno un parterre di aziende importanti giungerà dalla Calabria a Casa Sanremo. Referente della regione è Giuseppe Greco che ci dà qualche piccola anticipazione sulle specialità calabresi che saranno presenti a Sanremo il 12 Febbraio 2016.

Ancora siamo in fase di definizione, non abbiamo l’elenco completo, dice, ma di sicuro saranno presenti il caseificio Parrilla, la pizza di Pedro’s e i salumi come la nduja, la soppressata e la salsiccia realizzati dall’azienda Montagna.

Oltre alle prelibatezze culinarie, cosa porterà in scena la Calabria a Casa Sanremo?
Stiamo cercando di organizzare un contest canoro di giovani talenti. L’artista vincitore sarà premiato a Casa Sanremo.

Una collaborazione con Casa Sanremo che dura da sei anni. Quali benefici ha avuto il suo territorio da quest’esperienza?
Di sicuro la visibilità. Negli anni abbiamo cercato di parlare di una Calabria diversa da come viene rappresentata dalle cronache nazionali. Non esiste soltanto la ‘ndrangheta o la delinquenza. La Calabria è una regione di persone positive che si danno da fare il più possibile per sponsorizzare il territorio in una vetrina importante come Casa Sanremo. Soltanto valorizzando le nostre eccellenze possiamo far crescere le aziende. Quindi investire in Casa Sanremo,dove non solo si espongono i nostri prodotti tipici ma si parla anche delle nostre ricchezze in generale come i musei, le chiese, ecc, significa far crescere indirettamente anche le aziende.

E quindi mostrare la faccia pulita della Calabria.
Sì, una faccia pulita che è sempre esistita ma non è stata valorizzata. Ad esempio la Calabria con i suoi ben ottomila chilometri di costa riesce a regalare un panorama mozzafiato e un’offerta turistica che spazia dal mare alla montagna in pochi kilometri. 

Sicuramente Casa Sanremo è una vetrina importante per dare una giusta visibilità alla aziende e una spinta forte per andare avanti.
Sì, io mi sono imbattuto in Casa Sanremo per caso. Sono andato lì come conduttore di un programma e poi mi sono innamorato dell’ambiente. Lo scorso anno Vincenzo Russolillo mi ha nominato vicepresidente di Gruppo Eventi che organizza Casa Sanremo. Ci ho creduto fin da subito, passando dai vari settori e reparti, cercando di migliorare me stesso e far migliorare i miei collaboratori. Se andiamo tutti verso la stessa direzione vince la squadra, queste sono state le parole di Vincenzo Russolillo durante l’ultima riunione e da allora sono diventate anche un po’ mie perché organizzare Casa Sanremo vuol dire costruire un palazzo che offre ai territori un’occasione unica. Per questo continueremo ad investire in questo progetto.

Quali sono le emozioni che si provano ad organizzare un evento così complesso? Cosa succede in quei giorni?
L’emozione più bella è quella finale, quando puoi guardare il tuo gruppo e dire : “Ce l’abbiamo fatta!” perché quando parti sei sicuro di arrivare a un risultato ma sei anche consapevole che ci saranno molti ostacoli da affrontare. 

Qual è stata l’esperienza più bella in questi sei anni?
Non so raccontarle una singola esperienza. Di sicuro trovarsi a cena con artisti noti è qualcosa che lascia il segno. Ma l’esperienza più grande rimane quel senso di famiglia che riesce a darti Casa Sanremo anche se sei lontano da casa.

Quale degli artisti che ha conosciuto sarebbe il testimonial ideale della Calabria?
Il vero artista è soltanto uno: il presidente Vicenzo Russolillo perchè è manager, regista e produttore di una grande evento e, grazie alla sua esperienza, saprebbe di sicuro rappresentare un territorio come il nostro. E del resto lo fa ogni giorno con tutti i territori. 

Un Presidente che ha fatto una scommessa sulle eccellenze territoriali italiane e la sta vincendo.
Sì, perché Casa Sanremo è una grande esperienza di formazione, una scuola per tutti. 

Un’esperienza di successo che la Calabria e Giuseppe Greco hanno saputo cogliere.
Esatto

E allora l’appuntamento è con la Calabria il 12 Febbraio a Casa Sanremo! Vietato mancare!

SPONSOR