Grazia Di Michele e Diego Righini a Buongiorno Sanremo

Grazia Di Michele e Diego Righini a Buongiorno Sanremo

Grazia Di Michele e Diego Righini a Buongiorno Sanremo per la presentazione di Madre Terra (Mama Dunia)

Grazia Di Michele e Diego Righini a Buongiorno Sanremo. Venerdì 5 marzo alle 9.30, a “Buongiorno Sanremo“, con la conduzione di Veronica Maya, sono stati ospiti Grazia Di Michele e Diego Righini, rispettivamente artista e direttrice della sezione SocialClip del Festival Tulipani di Sera Nera e presidente del festival, che hanno presentato il nuovo singolo di Grazia Di Michele “Mama dunia (Madre Terra)”.

Con questo singolo, Grazia Di Michele, come un mantra, canta la sua personale preghiera. A proposito del Festival Tulipani di Seta Nera, ha affermato: “Sono entrata nella famiglia di questo festival all’inizio come giurata per fare il punto sul social clip, il videoclip con un contenuto sociale, per cercare capire come si poteva veicolare un messaggio importante anche attraverso un video musicale. L’anno scorso sono diventata direttrice artistica di questa sezione, e quest’anno lo sono ancora. Quindi ho colto tantissimi video che affrontano delle tematiche importanti, che vanno dal bullismo, alla violenza sulle donne, al pregiudizio nei confronti delle persone diverse, per razza, religione, sesso, fragilità. Sonbo arrivati tantissuimi video anche quest’anno. e bello vedere come la musica può essere veicolo oltre che di emozioni, di contenuti importanti”.

Grazia Di Michele e Diego Righini a Buongiorno Sanremo
Diego Righini nella XIII edizione del Festival Tulipani di Seta Nera

Grazia Di Michele e Diego Righini a Buongiorno Sanremo

Ospite della trasmissione anche il Presidente del Festival Tulipani di Seta Nera, Diego Righini: “Nel 2007 non esisteva l’ufficio per le pari opportunità all’interno dell’Università La Sapienza di Roma, c’erano barriere architettoniche. Su questo abbiamo organizzato una conferenza con l’associazione ‘L’Università cerca lavoro”, che è un’associazione che ha ideato e prodotto questa iniziativa anche grazia a Paola Tassone. Ci siamo accorti che, siccome la disabilità non era conosciuta, veniva discriminata. E da lì nasce, l’anno dopo, il festival dove tutte le università inviano dei cortometraggi sul tema del bullismo contro i disabili. Ora stiamo organizzando la 14a edizione e siamo considerati ‘il festival della transizione ecologica e sociale‘. Stiamo facendo in modo di mettere al centro delle istituzioni, della cultura, delle persone i temi che parlano della fragilità delle persone e dei luoghi, con l’ENIT , l’Agenzia per il Turismo e l’ASFIS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile)”.

Inoltre, anche Madre Terra, di Grazia Di Michele, contribuisce alla causa e sostenendo le iniziative di Greenpeace Italia.

Continua a seguirci anche sui social!