Parola Parole…alla Radio – Savino Zaba

Savino Zaba firma un saggio storico-linguistico sul linguaggio radiofonico dagli anni Venti ai giorni nostri, focalizzando la sua attenzione sull’evoluzione storica del mezzo, lo “stato dell’arte” dell’attenzione che i linguisti stanno dedicando al linguaggio radiofonico e sull’utilizzo della lingua da parte di alcuni dei personaggi più rappresentativi della radiofonia italiana: Angelo Baiguini, Carlo Conti, Linus, Michele Mirabella, Riccardo Pandolfi, Rosaria Renna, Marino Sinibaldi, Enrico Vaime, Zap Mangusta. L’autore offre uno squarcio del mondo radiofonico, coniugando in modo singolare l’excursus storico del linguaggio nel nostro Paese alle più preziose testimonianze a riguardo.

Con questo libro, Savino Zaba si conferma personaggio poliedrico: conduttore radiofonico e televisivo, attore e doppiatore. Pugliese, di Cerignola, ma da anni vive a Roma. Ha conseguito la laurea in Lettere.

Inizia in Radio nel 1987, nella piccola Radio Arcadia. Da allora inanella una serie di radio locali, fino ad arrivare a Radionorba, RDS, Radio Capital, m2o, RTL 102.5 e attualmente Rai Radio2. Qui conduce, tra gli altri programmi di successo, “Ottovolante”, “A qualcuno piace Cult” e “Italia nel Pallone”. In tv conduce “Battiti” su Telenorba, “Miss Italia” su Miss Italia Channel, “Venice Music Awards Giovani”, “DivinAmalfi” e “Concerto di Natale” su Rai2, “Music@” e “Uno Mattina-Storie Vere” su Rai1.

Nel 2015 è tra i protagonisti di “Tale e Quale Show” su Rai1. Nel 2016 scrive e interpreta con Massimo Bagnato la webserie “Per così poco” su Rai.tv.

Nell’estate 2017 è tra i conduttori del programma “Quelle brave ragazze” su Rai 1 e, in particolare, del surreale talent dal titolo “entreRai”.