Con Gianluca Delli Bovi alla scoperta dei Territori Protagonisti

Trentatré anni, giornalista pubblicista con la passione per la politica ed una maturata esperienza nel settore della comunicazione pubblica ed istituzionale, Gianluca Delli Bovi da diversi anni collabora con Gruppo Eventi occupandosi delle attività di promozione e valorizzazione dei Territori Italiani nelle grandi manifestazioni seguite dal Gruppo. In quest’intervista ci racconta come si sta preparando all’11esima edizione di Casa Sanremo:

L'intervista a Gianluca Delli Bovi
dellibovi
– Da quanto tempo collabori con Gruppo Eventi?

Ormai dal 2014 collaboro stabilmente con Gruppo Eventi, anche se la conoscenza con il Presidente Vincenzo Russolillo è decennale e la prima esperienza a Casa Sanremo risale all’edizione 2012, quando partecipai “da ospite” nell’ambito delle attività di promozione riservate ai territori d’eccellenza della Campania.

– Qual è l’aspetto del tuo lavoro che ti piace di più?

Sicuramente la possibilità di contribuire, con un ruolo di coordinamento che da sempre ha contraddistinto le mie esperienze lavorative, alla valorizzazione delle attività di natura istituzionale di Enti e Aziende che prendono parte ai nostri eventi. Da Casa Sanremo a Miss Italia, passando per Nastri d’Argento e David di Donatello, ho avuto la possibilità di conoscere gli aspetti e i particolari nascosti di alcuni tra i più grandi eventi italiani, sviluppando una sensibilità rinnovata verso la promozione sociale e culturale, grazie alle numerose occasioni di incontro e di crescita non solo professionale. 

– In questa edizione ti occuperai soprattutto di Territori Protagonisti…

L’Italia è fatta di piccole patrie, di nicchie territoriali che hanno la necessità di essere “scoperte”, perché promuovere un territorio significa valorizzarne le peculiarità geografiche, storiche, artistiche, paesaggistiche ma anche enogastronomiche. Negli ultimi anni, l’enogastronomia è divenuta sempre più un fenomeno culturale, con la ricerca crescente non solo della conoscenza del prodotto ma anche del territorio di produzione e, quindi, di un’esperienza di vita a contatto con identità e risorse. Casa Sanremo da sempre apre le porte all’Italia delle Regioni e dei Territori rendendoli protagonisti in una vetrina d’eccezione del panorama nazionale.

– Come ti stai preparando a vivere la prossima edizione di Casa Sanremo?

Come sempre, seguendo con dedizione tutte le attività, curando ogni aspetto senza lasciare nulla al caso, lavorando giorno dopo giorno con intensità e passione.

– Secondo te come sarà la prossima edizione di Casa Sanremo?

Unica e irripetibile.