Giusy La Piana

Casa Sanremo Writers – Giusy La Piana

Giusy La Piana, invece, ha portato il suo “Fare del male non mi piace” in cui racconta della carriera criminale di Bernardo Provenzano: killer, guardaspalle, “ragioniere”, fantasma, mediatore, guru dei picciotti, uomo innamorato e, infine, anziano che vuole far credere di vivere come un atavico pecoraio in un fatiscente casolare. Bernardo Provenzano, u tratturi, il capo di Cosa Nostra dal 1993 al 2006, non ha mai creduto di essere un criminale.

È stato catturato dopo oltre quarant’anni di latitanza e ha trascorso dieci anni in regime di 41 bis, ma tutto questo non è servito a farlo collaborare con la giustizia. Non si è sentito nel torto quando serviva e riveriva Michele Navarra, quando finiva i rivali a colpi di pistola, quando i suoi nemici venivano sciolti nell’acido, quando imponeva il pizzo, quando organizzava le stragi di Falcone e Borsellino. La giornalista Giusy La Piana ha ricostruito in questo libro la storia di uno tra i più efferati criminali italiani, una storia di Mafia che ha lasciato tracce indelebili nella vita politica e sociale italiana.

Related Post